Gay a Copenaghen

Gay a Copenaghen

Gli abitanti della Danimarca e di Copenaghen in particolare hanno una mentalità aperta, rilassata e sono persone tolleranti. Nella capitale danese si può essere liberi, aperti e soprattutto si può essere tranquillamente se stessi.

Copenaghen è la patria di uno dei più antichi bar gay d’Europa, CentralHjørnet attivo dal 1917, che dal 1950 è divenuto apertamente un bar gay. La struttura semplice e accogliete è aperta 7 giorni su 7, qui potete gustare ottime birre e assistere a spettacoli o musica dal vivo.

Inaugurato nel 1922 il Café Intime ogni giorno della settimana organizza diversi tipi di eventi: la domenica sera non perdete l’occasione di ascoltare dell’ottima musica jazz.

Il Vela è un bar discoteca esclusivamente lesbico situato nel quartiere alla moda Vesterbro. Il locale ospita anche eventi culturali come la musica dal vivo e la musica elettronica, nonché letture di poesie e letteratura.

Il Gay House è un luogo di incontro culturale per gay, lesbiche e transgender a Copenaghen. La casa è utilizzata per progetti culturali, teatrali e musicali, mostre, eventi e feste. La casa si trova a Christiania.

Club Christopher è una discoteca molto amata dal popolo LGBT di Copenaghen. Il club prende il nome Christopher Street a New York, che per molti gay di tutto il mondo è il simbolo della loro lotta per la parità dei diritti, l’accettazione, la liberazione e la tolleranza.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle