Quando andare a Copenaghen

Quando andare a Copenaghen

Copenaghen come la Danimarca ha un clima oceanico caratterizzato da inverni miti, con temperature medie in gennaio e febbraio di 0° C, ed estati fresche, con una temperatura media nel mese di agosto di 20° C, temperature più alte rispetto alla media della sua latitudine grazie alla corrente del Golfo che giunge fino qui.

Da tenere presente che a causa della sua posizione settentrionale Copenaghen subisce importanti variazioni nella quantità di luce del giorno nel corso dell’anno: in inverno i giorni sono brevi, con l’alba intorno alle 8.45 e il tramonto verso le 3.45, mentre in estate il sole albeggia alle 4.30 e tramonta alle 22.00. Giugno è il mese più soleggiato dell’anno in cui la città riceve circa otto ore di sole.

Le precipitazioni sono moderate durante tutto l’anno, con un picco nei mesi estivi mentre le nevicate si verificano principalmente dalla fine di dicembre fino ai primi di marzo, ma il manto nevoso non crea praticamente mai problemi.

La primavera è paragonabile a quella dell’Europa continentale ma in ritardo di circa una settimana con temperature che si aggirano sui 13 – 15° C. L‘autunno è più mite rispetto al continente e le temperature si attestano tra i 7 e i 12°C. Da giugno ad agosto, Copenhagen vive un clima temperato ma le giornate sono spesse interrotte dalla pioggia. La stagione più fredda dell’anno arriva a dicembre e continua il suo viaggio freddo fino a febbraio, il mese più secco dell’anno.

Capodanno a Copenaghen

Capodanno a Copenaghen

Copenhagen è il luogo ideale per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. Trascorrere il Capodanno a Copenaghen è sinonimo di divertimento e buon cibo,...
Continua a leggere
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle