Aeroporto di Billund

Tutte le informazioni utili sull'Aeroporto di Billund: orari voli, transfer dall'aeroporto al centro e gli Hotel nei dintorni.

Arrivi e Partenze

Di seguito sono riportati in tempo reale gli orari degli arrivi e delle partenze presso l'Aeroporto di Billund.

In collaborazione con AirHelp

L’aeroporto di Billund (BLL) è il secondo scalo aereo della Danimarca dopo quello di Copenaghen. Spesso è utilizzato dai viaggiatori che vogliono visitare il vicino parco di divertimento di Legoland, ma fino a quando le low cost non hanno conquistato l’aeroporto di Copenhagen era l’unico modo per arrivare in Danimarca a basso costo.

Oggi, con l’aeroporto di Copenhagen preso d’assalto da Ryanair, Easyjet e Vueling, ha perso un po’ della sua importanza strategica, ma resta comunque uno scalo molto utilizzato sia come base di partenza per i danesi sia per chi sceglie di visitare la penisola dello Jutland.

Breve storia

La nascita dell’aeroporto di Billund si lega alla famiglia fondatrice del Gruppo Lego: nel 1961 il figlio del patrono, Godtfred Kirk Christiansen decise di costruire una pista a uso privato ed un hangar a nord della sua fabbrica.

Negli anni successivi, altri investitori si interessarono all’aeroporto con l’intento di ampliarlo e aprirlo al pubblico, e fu così che nel 1964 lo scalo aeroportuale entrò in funzione. Per tutti i 30 anni successivi, sono state apportate modifiche che hanno visto la costruzione di aree sempre più confortevoli per i viaggiatori.

Gli anni recenti

La grande trasformazione dell’aeroporto di Billund si è avuta alle soglie degli anni 2000, quando è stato costruito un nuovo terminal, capace di servire 3,5 milioni di passeggeri l’anno. In relazione a questo ampiamento, la società proprietaria dell’aeroporto ha visto l’entrata di molti nuovi azionisti.

Alla metà del 2009 l’aeroporto era servito da 9 compagnie aeree che operavano rotte di linea, la più trafficata delle quali era quella verso Amsterdam, gestita dalla KLM. Ma è solo con l’avvento delle low cost che si è avuta la svolta, merito soprattutto di Ryanair: da Billund infatti la compagnia irlandese raggiungeva circa 20 destinazioni diverse.

Con il recente e progressivo abbandono delle compagnie low cost, l’aeroporto di Billund sta tornando ad essere un aeroporto secondario per l’economia danese: per questo motivo i suoi vertici sono sempre alla ricerca di nuovi accordi con le principali compagnie di bandiera europee: oggi ci volano, tra gli altri, importanti player internazionali quali Turkish Airlines, British Airways, Lufthansa e Czech Airlines.

Informazioni utili

L’aeroporto di Billund dista 3 Km dalla città omonima, e poche centinaia di metri da Legoland; lo scalo è raggiunto da numerose linee di autobus pubblici che lo collegano con destinazioni in tutta regione del Midtjylland, così come con le stazioni ferroviarie di Vejle, Dare, Esbjerg, Skanderborg e Aarhus.

La zona di sosta degli autobus si trova appena fuori dell’ingresso principale del terminal. Per chi vuole girare la zona in autonomia, all’aeroporto sono presenti agenzie di noleggio auto come Avis, Budget, Hertz, Europcar.

Alloggi vicino l'Aeroporto di Billund

Noleggio auto all'Aeroporto di Billund

Noleggia un'auto all'Aeroporto di Billund
Il conducente ha tra 30 e 65 anni?
Età del conducente

Parcheggio in aeroporto

Se stai per partire e ti recherai in aeroporto in auto, verifica le tariffe dei parcheggi low cost nei pressi del tuo aeroporto italiano di partenza.

Prenota un parcheggio

Mappa

Cerchi un alloggio in zona Aeroporto di Billund?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Aeroporto di Billund
Mostrami i prezzi