Corona Danese, la moneta di Copenaghen

C'è l'euro in Danimarca? Come cambio i soldi? Posso usare il mio bancomat a Copenaghen? In questo articolo le risposte ai dubbi più comuni.

La Danimarca è uno dei pochi paesi dell’Unione Europea che non ha adottato l’Euro: questo significa che potete entrare nel paese senza bisogno di passaporto, ma per pagare dovrete necessariamente usare la valuta locale. La moneta della Danimarca è la corona danese (in danese: krone), indicata negli uffici di cambio con la sigla DK.

Il tasso di cambio è sempre soggetto a variazione, ma la corona danese è una valuta piuttosto stabile: una corona vale circa 0,13 euro, che equivale più o meno a 7,50 corone per un euro.

La corona si divide in 100 øre. Sono disponibili monete da 50 øre, 1 corona, 2 corone, 5 corone, 10 corone e 20 corone e banconote da 50, 100, 200, 500 e 1000 corone.

Come cambiare i soldi in Danimarca

Risulta abbastanza difficile cambiare gli euro in corone in Italia, ma potete cambiare i vostri soldi all’arrivo nelle banche o negli uffici di cambio. Già all’arrivo in aeroporto troverete numerose agenzie, con un tasso di cambio non molto diverso quello praticato dagli uffici in centro città.

Una soluzione più pratica e sicura è prelevare i soldi direttamente da uno sportello bancomat al vostro arrivo a Copenaghen.

Come usare bancomat e carta di credito in Danimarca

L’uso di bancomat e carta di credito al posto dei contanti è molto diffuso in Danimarca: generalmente le carte vengono accettate in tutti i negozi, hotel, ristoranti e musei e sportelli per prelievo bancomat sono disponibili pressoché ovunque.

Il motivo più frequente per cui i turisti non riescono ad usare il bancomat in Danimarca è perché usano una carta non abilitata al prelievo all’estero.

Per stare tranquilli prima della partenza verificate con la banca le condizioni di utilizzo del vostro bancomat: meglio farlo con un po’ di anticipo, in modo da poter richiedere l’attivazione del prelievo all’estero qualora necessario.

Le carte di credito accettate in Danimarca appartengono ai principali circuiti internazionali, quindi in genere non ci sono problemi. Nel dubbio mostrate la vostra carta prima di fare acquisti.

In alcuni casi viene applicata una piccola commissione a chi paga con bancomat o carta di credito (intorno al 4%), che però dovrebbe essere segnalata. Anche in questo caso, in caso di dubbi chiedete prima di acquistare.

Cosa fare in caso di smarrimento o furto della carta

C’è da sperare che non succeda mai, ma se vi capita di perdere il bancomat o la carta di credito o che uno dei due vi venga rubato non andate nel panico. Chiamate subito la vostra banca per bloccare la carta, dopodiché recatevi presso gli uffici di polizia locale a sporgere denuncia.

Una buona cosa da fare è segnarsi prima di partire il numero di telefono per chiamare la banca dall’estero. Se poi avete due carte, portatele entrambe con voi e tenetele separate così in caso di furto o smarrimento di una potrete usare l’altra.

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Pensate appositamente per chi vuole visitare Copenaghen, le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 7 voti
Condividi