Cosa vedere a Copenaghen

Copenaghen è una splendida città piena di cose da fare e da vedere. Se il tempo è poco potrebbe essere difficile scegliere le migliori, ecco una selezione.

Copenaghen è una città che, nonostante non sia estremamente estesa come altre metropoli europee, ha al suo interno davvero tante cose da vedere. Si trovano quasi tutte a breve distanza l’una dall’altra, tanto da pensare di poterle visitare tutte a piedi durante un unico grande itinerario, magari spezzato in più giorni.

Ad ogni modo, di seguito riportiamo quelle che per noi sono le migliori attrazioni da vedere a Copenaghen durante una visita della città.

La sirenetta

1Langelinie, 2100 København Ø, Danimarca

La statua della Sirenetta

La Sirenetta è il simbolo assoluto della città di Copenaghen, e una delle prime cose da visitare in città. E’una scultura di bronzo, che rappresenta la protagonista di una delle fiabe più note dello scrittore danese Hans Christian Andersen, Den lille Havfrue, ossia appunto La Sirenetta. La statua risale agli inizi del ‘900, per opera dello scultore Edvard Eriksen che usò sua moglie come modella.

Più volte danneggiata, mutilata e vandalizzata durante la sua esistenza, la statua della Sirenetta è alta 125 centimetri e pesa 175 chilogrammi, e i turisti fanno letteralmente la coda per fare una foto con lei. Si trova all’imbocco del porto, dunque non propriamente in centro; la si raggiunge dal Nyhavn con una camminata di circa 20 minuti o comodamente in autobus.

Scopri di più sulla Sirenetta di Copenaghen

Giardini di Tivoli

2Vesterbrogade 3, 1630 København V, Danimarca (Sito Web)

I Giardini di Tivoli sono un parco divertimenti e giardino pubblico situati nel centro di Copenaghen. La loro inaugurazione avvenuta il 15 agosto 1843 rende il complesso il secondo parco giochi più vecchio al mondo, dopo il Dyrehavsbakken, anch’esso in Danimarca.

Il Tivoli è noto per il suo ottovolante risalente al 1914, uno degli ottovolanti in legno più vecchi al mondo ancora oggi in funzione. Vi sono comunque tanti altri giochi, alcuni più adrenalinici altri più rilassati, che faranno trascorrere una giornata di svago e divertimenti per tutta la famiglia.

Scopri di più sui Giardini di Tivoli

Strøget

3Strøget, København, Danimarca

La Stroget è senza dubbio la via pedonale più famosa di Copenaghen. Coi suoi 1,1 chilometri è una delle strade dello shopping più lunghe d’Europa, e si trova in pieno centro città. Qui vi si affacciano negozi di ogni tipo, dalle boutique di lusso a piccoli negozi alternativi.

Quando la Stroget divenne pedonale, nel 1962, la vita urbana di Copenaghen cambiò radicalmente: si ebbe infatti una svolta verso una città a misura di pedoni e di biciclette, proseguita nel corso degli anni e che dura tutt’oggi, che ha fatto diventare Copenaghen uno degli esempi più seguiti al mondo in termini di città sostenibile ed ecologica.

Palazzo di Christiansborg

4Prins Jørgens Gård 1, 1218 København, Danimarca (Sito Web)

Il Palazzo Christianborg

Il Palazzo Christiansborg è un edificio governativo situato sull’isolotto di Slotsholmen, nel centro di Copenaghen. E’ sede del parlamento danese, dell’ufficio del Primo Ministro e della Corte Suprema della Danimarca. Alcune parti del palazzo vengono utilizzate dalla famiglia reale danese, per accogliere gli ospiti e per pregare all’interno della cappella.

Ciò rende il Palazzo Christiansborg l’unico edificio al mondo ad ospitare i tre poteri supremi: il potere esecutivo, il potere legislativo e il potere giudiziario. Il Palazzo attuale risale al 1928, sebbene un primo castello fosse già presente in quella posizione sin dal 1167.

Scopri di più sul Palazzo Christiansborg

Christiania

5Christiania, Copenaghen, Danimarca (Sito Web)

Christiania, noto in danese come Fristaden Christiania, ossia Stato Libero di Christiania, è un quartiere autoproclamatosi autononomo all’inizio degli anni ’70 del secolo scorso. Oggi conta circa 850 abitanti, ed è situato nella zona di Christianshavn a Copenaghen.

Come ogni quartiere autogestito, Christiania è casa di occupanti e gli scontri tra polizia e residenti sono frequenti. Tuttavia, l’atmosfera che si respira qui è davvero unica, molto rilassata e particolare. Molti edifici hanno origine militare, come vecchi magazzini di polvere da sparo e residenze di generali e capitani.

Scopri di più su Christiania

Slotsholmen

6Slotsholmen, København K, Danimarca

Slotsholmen, che in danese significa “isola del castello”, è appunto un’isolotto situato vicino al porto di Copenaghen. Qui hanno sede molte istituzioni della capitale, uffici governativi e soprattutto il grande Palazzo Christiansborg.

Ma vi sono anche numerosi musei tra cui il famoso Thorvaldsen, gli edifici storici della Borsa di Copenaghen, della Cancelleria e della Birreria di Cristiano IV, originariamente non una birreria o una fabbrica di birra, bensì un bastione facente parte delle antiche mura della città.

Scopri di più su Slotsholmen

Nyhavn

7Nyhavn, København, Danimarca

Il canale del Nyhavn

Il Nyhavn, che in italiano si traduce come “porto nuovo”, è senza dubbio il canale più iconico e fotografato di Copenaghen. Su di esso vi si affacciano infatti numerose case colorate, risalenti alla fine del 17° secolo, che oggi ospitano bar, caffè e ristoranti. Sul canale sono ormeggiate poi numerose navi storiche in legno.

Il Nyhavn ha origini risalenti alla fine del 1600, fu scavato dai prigionieri svedesi ma nessuno si aspettava che poi, 400 anni dopo, diventasse uno dei luoghi di svago e di ritrovo più apprezzati da turisti e residenti, che prendono letteralmente d’assalto le sue rive e i suoi bar.

Tra il 1845 e il 1864, Hans Christian Andersen visse lungo il Nyhavn, al numero 67. Oggi una targa posta in corrispondenza della sua vecchia abitazione ricorda il famoso scrittore danese

Scopri di più sulle crociere sui canali a Copenaghen

Biblioteca Reale

8Den Sorte Diamant, Søren Kierkegaards Plads 1, 1221 København K, Danimarca (Sito Web)

La Biblioteca Reale di Copenaghen, la più grande del Nord Europa, è la biblioteca nazionale danese e al contempo la biblioteca dell’Università di Copenaghen. Al suo interno si trova una copia di tutti i libri stampati in Danimarca sin dal 17° secolo, e grazie a donazioni di privati e collezionisti, vi si trovano anche quasi tutti i libri danesi delle epoche precedenti, sin dal primo libro danese stampato nel 1482.

La Biblioteca Reale risale al 1648, da un’idea del re Federico III. L’edificio principale è oggi noto come “diamante nero“, e risale al 1999. E’ formato da due cubi neri, che arrivano fino alla strada, e in mezzo a loro si trova un atrio di otto piani, con mura bianche e a forma di onda, perfetto esempio del design contemporaneo danese.

Scopri di più sulla Biblioteca Reale

Designmuseum Denmark

9Bredgade 68, 1260 København, Danimarca (Sito Web)

Il Museo del Design di Copenaghen è uno dei gioielli della città. Fondato nel 1890, al suo interno si trovano lavori ed opere di famosi designer danesi come Arne Jacobsen, Jacob Jensen e Kaare Klint, ma anche un’ala dedicata alle porcellane cinesi e tedesche.

All’interno del museo si trova anche un’enorme biblioteca che contiene testi che trattano il tema design, oltre ad un archivio illustrato di tutti i mobili progettati e costruiti in Danimarca dal 1900 al 2000.

Scopri di più sul Museo del design

Copenaghen Opera House

10Ekvipagemestervej 10, 1438 København K, Danimarca (Sito Web)

Il Teatro dell’Opera di Copenaghen è uno degli edifici più interessanti e particolari della città. La sua costruzione ebbe inizio nel 2001 e terminò nel 2005, e divenne ben presto uno dei teatri dell’opera più costosi al mondo, con costi che superarono abbondantemente i 500 milioni di dollari.

Situato sull’isola di Holmen, nel centro di Copenaghen, è stato costruito in modo che sia allineato con Amalienborg e con la Chiesa di Marmo, in modo che se una persona resta in piedi sull’entrata principale del Teatro dell’Opera, può vedere la Chiesa di Marmo sull’acqua lungo la strada attraverso Amalienborg.

Scopri di più sul Teatro dell’Opera

Mappa

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Pensate appositamente per chi vuole visitare Copenaghen, le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Da non perdere

La Sirenetta

La Sirenetta

La Sirenetta di Copenhagen è una piccola statua in bronzo costruita sull'acqua vicino al porto, ed è diventata il simbolo indiscusso della città.
Giardini di Tivoli

Giardini di Tivoli

I Giardini di Tivoli sono una delle attrazioni più iconiche di Copenhagen: si tratta di un enorme parco giochi costruito praticamente in centro città.
Christiania

Christiania

Christiania è un quartiere unico al mondo: autoproclamatosi indipendente, è stato molte volte in passato al centro di polemiche feroci.
Slotsholmen

Slotsholmen

Sulla piccola ed elegante isola di Slotsholmen si trova il monumentale Palazzo Christiansborg, unico palazzo al mondo sede dei tre poteri dello Stato.
Centro di Copenaghen

Centro di Copenaghen

Piccolo e compatto, l'incantevole centro di Copenaghen è un concentrato di attrazioni da non perdere: canali, musei, chiese, parchi, palazzi, la Sirenetta!
Crociere sui canali

Crociere sui canali

Uno dei modi più sorprendenti e interessanti per scoprire Copenhagen è quello di prendere parte ad un tour in barca lungo i suoi incantevoli canali.
Christianshavn

Christianshavn

Galleria Ny Carlsberg Glyptotek

Galleria Ny Carlsberg Glyptotek

Castello Rosenborg

Castello Rosenborg

Cittadella Carlsberg

Cittadella Carlsberg

Approfodimenti

Quartieri di Copenaghen

Quartieri di Copenaghen

I migliori musei di Copenaghen

I migliori musei di Copenaghen

Itinerario di 3 o 4 giorni a Copenaghen

Itinerario di 3 o 4 giorni a Copenaghen

Nei dintorni di Copenaghen

Louisiana Museum of Modern Art

Louisiana Museum of Modern Art

Castello di Frederiksborg

Castello di Frederiksborg

Odense

Odense

Legoland

Legoland

Acquario Pianeta blu

Acquario Pianeta blu

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.2 su 41 voti
Condividi