Quartieri di Copenaghen

Eleganti, vivaci, suggestivi, alternativi, multietnici, chic: i quartieri di Copenaghen sono città nella città, ciascuno con la sua storia e atmosfera.

La città di Copenaghen ha diversi quartieri tra cui, il più importante, è il centro, indiscusso centro culturale e commerciale del Paese. Stroget costituisce il cuore della vita urbana, è la principale via del centro dove si trovano la maggior parte dei negozi di tendenza, il quartiere più modaiolo è Vesterbro, il quartiere Ovest della città, Norrebro è il più multietnico. Slotsholmen è il cuore dello Stato e qui sono ospitati il Parlamento e gli uffici governativi oltre a numerose istituzioni culturali.

Christianshavn è caratterizzato da bellissime case antiche e al suo interno ospita la città libera di Christiania.

Centro storico

Le attrazioni più celebri di Copenaghen si trovano in centro storico medievale, facilmente raggiungibili a piedi o in bici: stiamo parlando del palazzo reale di Amalienborg, dei Giardini di Tivoli, del colorato porto di Nyhavn, la Sirenetta. Lasciatevi guidare alla scoperta della città dalle viuzze acciottolate, dai caldi cortili color pastello, dai vicoli del centro animati da negozi, ristoranti, localini romantici e tanti edifici storici, avventurati tra i canali e nel quartiere – città libera di Cristiana. Proprio nel centro di Copenaghen si trova una delle vie dello shopping, pedonale, più lunghe d’Europa, Strøget.

Scopri di più su cosa vedere nel centro di Copenaghen

Christiania

La variopinta Christiania nasce nel 1971 quando una zona militare in abbandono venne occupata e proclamata libera e non soggetta alle tasse perché sotto la guida di una legislazione propria dettata da pensatori alternativi. Sono oltre mille le persone che vivono stabilmente in questo stralcio di terra nel cuore di Copenaghen caratterizzato da murales, sculture all’aperto, negozietti, case e baracche.

Particolarmente piacevole e vivace d’estate, quando le strade si riempiono di turisti e danesi, offre molti locali dove passare una serata diversa e senza dubbio all’insegna della buona musica. Ma Christiania è sempre stata un’area controversa e discussa, anche per la questione dello spaccio delle droghe leggere e ciò la rende talvolta turbolenta. All’ingresso del quartiere sono indicate le attività permesse e quelle bandite: tra queste ultime segnaliamo che non è possibile scattare foto all’interno dell’area, parlare al cellulare né correre.

Se siete a Copenaghen nel periodo natalizio, non perdete assolutamente il mercatino di Natale di Christiania che oltre ad essere davvero particolare, ricorda un bazar orientale.

Scopri di più su Christiania

Stroget

Stroget, la zona dello shopping

Amanti dello shopping, turisti e artisti amano riversarsi su Stroget, una delle vie pedonali dello shopping più lunghe d’Europa. Sempre affollata di persone, questa mecca degli acquisti di Copenaghen è costellata di negozietti di souvenir, punti vendita a buon prezzo, grandi magazzini, Illum e Magasin su tutti, negozi di design di alto livello fino a boutique esclusive di marchi internazionali oltre ad un’enorme scelta di ristoranti, caffetterie e bar.

Il tratto è lungo oltre un chilometro e va da Piazza Municipio a Kongens Nytorv. La passeggiata in realtà è composta da strade e piazze contigue: le prime sono Frederiksberggade, Nygade, Vimmelskaftet, Østergade mentre le seconde sono Nytorv, Gammeltorv e Amagertorv.

Quartiere Latino

Nato intorno all’università, il Quartiere Latino di Copenaghen, chiamato dai danesi Pisserenden, si trova a nord rispetto il centro città. In questa zona molto vivace, vista la grande comunità studentesca, si trova anche la cattedrale in stile neoclassico oltre a numerose viuzze pedonali ricche di librerie, negozi sfiziosi e caffè. E’ gradevole aggirarsi per le strade e viuzze, non solo per l’atmosfera vivace e rilassata che caratterizza l’area, ma anche per scoprire qualche tesoro sulle bancarelle.

Il quartiere latino è una zona da godersi anche senza avere una meta precisa.

Vesterbro

Conosciuto come quartiere dei lavoratori, Vesterbro è anche il posto dove si concentrano gli alberghi più economici nonché il quartiere a luci rosse. Negli ultimi anni questa zona sta subendo un radicale cambiamento che la sta trasformando da area trascurata in quartiere alla moda. Se siete alla ricerca delle ultime tendenze di Copenaghen, boutique indipendenti, alimentari dal sapore mediorientale e caffè frequentati da creativi, non potete rinunciare a visitare Vesterbro, a ovest della città.

Il nome Vesterbro, ponte occidentale, si riferisce al lastricato che conduce nel centro di Copenaghen attraverso la porta occidentale. A lungo area d’insediamento per le industrie della carne e di alimenti, la sua ristrutturazione, che si concluderà nel 2017, sta trasformando il suo volto all’insegna della sostenibilità e della green economy senza dimenticare la vita notturna e piccole imprese creative.

La parte più alla moda è nel Meatpacking District. Da non perdere la sala espositiva Øksnehallen e l’area Carlsberg.

Nørrebro

Nørrebro è un quartiere molto vivace di Copenaghen ricco di bar alla moda e negozietti sfiziosi, dai vinili ai gioielli passando per una montagna di vestiti troverete di tutto, tra cui una buona varietà di punti vendita di oggetti di design. Colorato e casual questo quartiere è anche adatto per curiosare tra i negozi di antiquariato, specie su Ravnsborggade, e per rilassarsi nel parco o praticare un po’ di sport.

A Norrebro è facile trovare qualcosa di buono ed economico da mangiare senza rinunciare ai ristoranti di alto livello del panorama gastronomico di Copenaghen e ai locali dal sapore classico e dall’ambiente familiare.

Jægersborggade è una piccola strada piena di tesori che catalizza artisti, creativi, amanti della musica e amanti del buon cibo. Lunga appena 400 metri, ospita negozi specializzati di abbigliamento, vino, prodotti biologici, una micro torrefazione di caffè, abiti vintage, ceramica e designer di gioielli e curiosità, il tutto condito che uno stile di vita casuale e vivace.

Se vi capita di visitare Jægergårdsgade il primo giovedì del mese tra le 17 e le 20 sappiate che si svolge la Late Night: molti dei negozi ampliano l’orario di apertura e invitano gli ospiti a vari eventi. Dalla fine di maggio a settembre, poi, ogni sabato viene allestito un mercato contadino dove si possono acquistare prodotti freschi dai contadini stessi.

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Pensate appositamente per chi vuole visitare Copenaghen, le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Copenaghen: card (trasporti inclusi)
Copenaghen: card (trasporti inclusi)
Visita Copenaghen a tuo piacimento e approfitta di ingressi gratuiti o scontati in oltre 80 musei e attrazioni turistiche. Scegli la Card adatta alle tue esigenze (da 24 a 120 ore) e risparmia tempo e denaro nella capitale danese.
Acquista da 55,01 €
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.5 su 15 voti
Condividi