Roskilde

Curioso destino: l'antica e caratteristica città di Roskilde in Danimarca è famosa soprattutto per uno dei più famosi festival rock d'Europa.

Sulla sponda di un fiordo che si estende per oltre 40 chilometri nella Selandia, si trova la caratteristica e antica città di Roskilde. Ricca di storia, il primo insediamento umano può essere fatto risalire all’età della pietra, cultura e attrazioni, la città, che in epoca vichinga fu la capitale della Danimarca, ha molto da offrire ai visitatori.

Nel 10° secolo, il primo re cristiano della Danimarca, Aroldo Denteazzurro, fece costruire a Roskilde la prima chiesa: una struttura di legno che nel corso dei secoli ha subito molte trasformazioni, le fondamenta della struttura in pietra del 1026 sono ancora visibili, e che oggi da cattedrale è entrata a fare parte dei siti patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Qui sono sepolti i 39 monarchi danesi.

Roskilde è ricca di eventi culturali, musicali e storici, su tutti il Roskilde festival, uno dei più grandi eventi rock d’Europa. La manifestazione dura 4 giorni e si tiene nel mese di luglio. Visitate il museo delle navi vichinghe e le tante gallerie d’arte e vetrerie della città, molto interessanti quelle intorno al porto.

Collegata molto bene con la capitale Copenaghen, da cui dista solo 30 chilomentri, Roskilde è il posto di partenza ideale per andare alla scoperta della Selandia, soprattutto del nord.

Cosa vedere a Roskilde

Fiordo di Roskilde

1Fiordo di Roskilde, Danimarca

Uno dei più bei paesaggi della Danimarca è quello del Fiordo di Roskilde. La stretta insenatura che si estende per 40 chilometri è arricchito da 30 tra isole e isolotti, ambiente naturale incontaminato adatto per la flora e la fauna. Lungo le rive del fiordo sorgono diverse cittadine, tra cui la più importante è quella che gli da il nome, e sono visibili tutt’oggi antiche vestigia del passato: i pescatori e i cacciatori abitavano l’area già 6 mila anni fa, l’età della pietra, e cumuli di ossa di animali e conchiglie di cui si sono nutriti sono giunti fino a noi che possiamo osservare anche i loro attrezzi, punte di freccia e coltelli di pietra.

Il tumulo Hvedshøj è tra i più grandi del suo genere: è stato costruito nel 1.400 a. C. circa ed è il luogo di sepoltura di un signorotto dell’età del bronzo.

Il fiordo è stato fondamentale per lo sviluppo della città di Roskilde che si trovava sì nell’entroterra ma con un passaggio protetto fino al mare e questo l’ha resa per secoli un importante centro commerciale. Potete costeggiare le sponde del fiordo in bicicletta, a piedi, a cavallo lungo i sentieri che si articolano per 275 chilometri. Potete anche scegliere di esplorare il fiordo in barca a vela o in kayak.

Cattedrale di Roskilde

2Domkirkepladsen 3, 4000 Roskilde, Danimarca (Sito Web)

Costruita a cavallo tra il 12° e il 13° secolo dove sin dal 980 sorgeva quella che può essere considerata la prima chiesa cristiana della Danimarca, la cattedrale di Roskilde è la prima cattedrale gotica della scandinavia ad essere costruita in mattoni, dopo che il progetto fu cambiato nel corso dell’edificazione e che originariamente prevedeva una struttura romanica. Sin dal 15° secolo la famiglia reale danese scelse questa imponente struttura come luogo di sepoltura e dal corpo centrale della cattedrale si aprono 11 tra cappelle e cripte, tutte riccamente decorate. L’edificio che possiamo osservare oggi è frutto di continui lavori nel corso dei secoli come l’aggiunta dei portici e delle cappelle laterali che avvenne verso la fine del 1800. Degno di nata il tetto a timpano e la forma asimmetrica della cattedrale.

Dopo la Riforma la cattedrale cadde in rovina ma nel 1630 Cristiano IV iniziò i lavori di restauro che comportarono l’aggiunta di guglie alle torri e la riprogettazione radicale del tetto. La Cattedrale di Roskilde è iscritta dal 1995 nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco.

Il museo della cattedrale è situato al primo piano sopra le tombe dei re nella straordinaria Cappella di Christian I e e racconta l’emozionante storia di Roskilde dal Medioevo fino ad oggi. Tra le più belle voci vi è una copia del vestito dorato della regina Margrete I. Il museo è accessibile solo una volta ogni ora.

Museo delle navi vichinghe di Roskilde

3Vindeboder 12, 4000 Roskilde, Danimarca (Sito Web)

Sono ben 5 le navi vichinghe risalenti a più di 1000 anni fa che potete ammirare all’interno del museo delle navi Vichinghe di Roskilde dove vi verrà offerta anche una panoramica sul loro mondo e sulla loro epoca. L’esposizione museale si compone di due sezioni principali, la sala delle navi e il cantiere dove lavorano gli archeologi e dove potrete osservare il tradizionale metodo di costruzione di queste imbarcazioni.

Le 5 imbarcazioni esposte provengono da un sito posto a 20 chilometri a nord della città, quello che doveva essere la linea di difesa dell’allora capitale danese. Si tratta di una nave da guerra di 30 metri, una da 17 metri, un mercantile transoceanico, un mercantile costiero e un peschereccio. Nel corso della visita potrete salire su una nave mercantile o prendere parte a uno dei tanti laboratori, dal conio delle monete al laboratorio di gioielli, o navigare a vela.

Inaugurato nel 1969, il museo delle navi Vichinghe è ospitato in un complesso tardo moderno dove gli 8 edifici che lo compongono sono arricchiti da elementi contemporanei.

Lejre Museum

4Orehøjvej 4B, 4320 Lejre, Danimarca (Sito Web)

Il centro Sperimentale Lejre è una delle maggiori attrazioni danesi e si trova a soli 8 chilometri dalla cittadina di Roskilde. Si tratta di un parco a tema all’aperto che si estende su un’area di 43 ettari dove sono stati ricostruiti gli stili di vita del passato. Fanno capolino dalla natura un campo dell’età della pietra, i tumoli di sepoltura del neolitico, un villaggio dell’età del ferro, un mercato vichingo fino alla riproduzione di case di campagna e cottage del 1800.

Questo parco a tema è stato istituito nel 1964 con lo scopo di acquisire nuove conoscenze sulla vita del passato e sono stati messi in atto esperimenti pratici attraverso l’utilizzo di antiche tecniche.

Il paesaggio della Lejre si è formato dove un tempo si trovava un ghiaccio oggi morto. Laghetti e piccole colline accompagnano il visitatore alla scoperta di questi antichi ambienti ricostruiti, i numerosi sentieri si adattano a vari tipi di escursioni, a piedi, in bicicletta e persino in automobile.

Mappa

Il Festival di Roskilde

Il Festival di Roskilde è uno dei più grandi eventi di musica e cultura nel nord Europa. Creato nel 1971, oggi è diventato uno degli appuntamenti immancabili per gli amanti del rock ma non solo, ce n’è per tutti i gusti. Dai Nirvana a Bruce Springsteen, da Bjork ai Cure, da Bob Marley agli U2, dai Metallica ai Radiohead, la lista dei big della musica internazionale che prendono parte a questo show è lunghissima. Il festival ha una durata di pochi giorni e si tiene a cavallo tra giugno e luglio.

Il festival è gestito da una organizzazione non-profit, la società Charity Roskilde Festival, e tutto il ricavato è destinato a scopo umanitario, a sostenere le iniziative a beneficio dei bambini e dei giovani e al sostegno di programmi culturali.

Biglietti di ingresso e attività

Quelli che seguono sono i biglietti e i tour più richiesti a Roskilde che vi consigliamo di non perdere.

Dove dormire a Roskilde

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Roskilde utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Roskilde

Vedi gli Hotel in questa zona

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Pensate appositamente per chi vuole visitare Copenaghen, le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.6 su 10 voti

Località nei dintorni

Condividi